Illusorya's Tales from Nowhere - Intervista su Beautiful Bizarre Magazine

Illusorya's Tales from Nowhere - Intervista su Beautiful Bizarre Magazine

Ritorno -entusiasta- ad una nuova e piacevole chiacchierata con Beautiful Bizarre Magazine, questa volta riguardo la mia ultima serie Tales From Nowhere!
In questo articolo racconto le origini dei disegni ad inchiostro creati in circa un'ora, sino ad arrivare alla complessità di emozioni e linee che hanno dato vita proprio a queste Favole dal Nulla, cui ne sono piuttosto grata. 

Qui di seguito, il link dell'intervista in lingua originale: 
Illusorya's Tales from Nowhere (beautifulbizarre.net)

Per la traduzione completa in italiano, vi invito a continuare a scorrere l'articolo, qui sotto!
Buona lettura, e spero che la troviate interessante… Fatemi sapere cosa ne pensate, non esitate a lasciare un commento qui sotto! 

 

 

AVVERTENZA: questo articolo approfondisce temi del suicidio ed autolesionismo. Non continuare se siete sensibili all'argomento!

Illusorya's Tales from Nowhere

Articolo a cura di Natalia Joruk (vicedirettore - Beautiful Bizarre Magazine)

L'arte oscura è il desiderio di raccontare, e di avvicinarsi ancora di più, alle sensazioni umane...

È chiaro che l'arte è sempre stato uno strumento molto importante per noi umani. Non solo essa ci aiuta ad esprimerci; ma ci aiuta in primo luogo a dare un senso al mondo che ci circonda. Comunicare. Per elaborare esperienze ed emozioni. “Infatti, l'arte è prima di tutto 'terapia'.” D'accordo con l'artista italiana Stefania Russo, meglio conosciuta con il nome d'artista Illusorya. “Nel corso degli anni, lei [l'arte] è stata una compagna fedele – e onestamente, una grande salvezza per me nei momenti più bui della mia vita. Quando ho iniziato a lavorare professionalmente come artista, sapendo che altre persone apprezzavano proprio il mio lavoro, ho capito che essa era la strada giusta da intraprendere”.

Evolvendosi attraverso una meravigliosa transizione di stili che hanno raccolto le sue orde di seguaci lungo la strada, Illusorya ha recentemente esplorato ulteriormente il processo di lavoro alla prima: "al primo tentativo". Spingendosi oltre, la sua ultima serie, Tales From Nowhere, svela una serie di piccoli dipinti a inchiostro. Ognuno è stato creato senza pianificazione e in meno di un'ora.

ILLUSORYA  - 11° Favola dal Nulla - Disegno Originale

Tales from Nowhere

Innegabilmente, l'arte è la massima forma di espressione. Possiamo progettare e rappresentare messaggi che vogliamo esplorare e condividere attraverso le varie forme d'arte, trascendendo il linguaggio verbale. Tuttavia, creando i suoi disegni ad inchiostro creati in circa una sola ora, Illusorya si è spostata ulteriormente in un nuovo regno della creatività. Si ritrova, quindi, ad attingere al proprio Io, nel subconscio. “Spesso creo arte senza soffermarmi sulle bozze. La maggior parte dei miei quadri sono già alla prima, fatta eccezione per progetti importanti come le commissioni. Uso questa tecnica perché cerco, per quanto possibile, di continuare ad essere istintiva, anche se so benissimo che nel mondo accademico questo è un errore”.

Alla luce di ciò, è davvero impressionante che abbia creato opere d'arte così intricate entro i suoi limiti di un'ora.

4° Favola da Nulla - Illusorya

Quando ho iniziato a creare questi disegni ad inchiostro, era per divertimento, una sfida per essere più veloce nel disegno. Il tempo limitato nel disegnare mi dà l'opportunità di esprimere ciò che voglio - ed molto più.

A volte provo disgusto per certe emozioni che provo. Ma buttarli su carta in un modo così fiabesco mi fa provare meno vergogna o pressione rispetto al dover pianificare ogni singolo dettaglio, come accadrebbe se si realizzasse un dipinto più complesso. Qui è l'istinto che parla.

Non avrei mai immaginato di portare alla luce la piena rappresentazione di emozioni, durante questi lavori. E con ciò, trovo molta più soddisfazione nel creare questi disegni, soprattutto ultimamente, rispetto a dipinti più complessi.

Per me sono la perfezione nell'imperfezione.

 

Istinto primordiale

La sua serie Tales from Nowhere è giustamente intitolata, come tale. Il parto istintivo da cui ogni storia è così meravigliosamente emersa, fa brillare ogni disegno ad inchiostro di fervente energia. “Sono piccoli momenti di vita e comportamenti umani rappresentati in modo onirico… Nati dal nulla, infatti! Rappresentano tormenti emotivi, toccando anche i temi della sessualità e del profano (notare le favole n°12 e n°22). Anche se, curiosamente, mi è già stato fatto notare che le mie opere avevano un forte “potere sessuale”.

Ecco perché amo questa serie. Mi ha fatto riscoprire in me istinti che avevo sempre tenuto nascosti dentro."

Innegabilmente, c'è qualcosa nella sua ultima serie che mi spinge a soffermarmi per più a lungo. I suoi personaggi trasudano una serie di forti emozioni, dalla virulenta sfida nei loro occhi sino ad un senso di delicata vulnerabilità. Malinconia e rabbia vanno di pari passo, avvolti nella bellezza e nell'oscurità. L'uso di elementi simbolici da parte di Illusorya è reso ancora più intrigante quando si ricorda che si tratta di creazioni non pianificate. Questi sono veri messaggi del subconscio, pronti per essere decodificati.

Illusorya - 2° Favola dal Nulla

Mi sono trovata a dover lottare con me stessa per questa grande differenza di stile artistico tra i miei quadri complessi e questi disegni ad inchiostro… Questi ultimi, però, nutrono e rendono la mia anima ancora più carica di ispirazione.

 

In passato ho ricevuto critiche che mi descrivevano come “artista confusa”: un'artista che cambia continuamente stile, e ciò mi ha fatto davvero male. Ora che ho messo nero su bianco, questi stessi critici stanno finalmente dicendo che in realtà sono un artista (e una persona!). È pazzesco... E questi disegni ad inchiostro non sono affatto diversi dal mio solito stile. Mi diverto molto a crearli. Sono veloci, istintive e contengono tutto quello che vorrei raccontare in poche righe".

Ho imparato che la complessità estetica, a volte, è del tutto superflua.

 

L'importanza della diversità

Tales from Nowhere racchiude gran parte dello stile caratteristico di Illusorya: arte emotiva e oscura avvolta da pura energia. Molti dei suoi soggetti sono deformati, alterati o contrari alla consueta estetica del “bello”. Questo è un elemento importante per Illusorya, che crede totalmente nel rappresentare la diversità. Dà il centro della scena a "corpi anatomicamente inaccettabili" (come descritto da alcuni dei suoi critici). Tuttavia, sostengo che sono belli, e in questo modo Illusorya ci incoraggia a ripensare sui nostri giudizi alla bellezza ed al grottesco. In tal modo, non solo offre un palco ai fisici  che raramente vediamo nell'arte, ma ci incoraggia anche ad accogliere questi diversi tipi di corpi, uno e tutti.

Illusorya - 5° Favola da Nulla

"Nell'arte vediamo così tanti corpi magnifici e scolpiti". Dice Illusorya. “Ne ho evidente ammirazione, ma non si avvicinano al mio modo di pensare. Non fraintendetemi: mi piace anche disegnare corpi belli, quasi “perfetti”. Ma per me è importante avvicinarmi all'emozione umana, così come la vediamo. Ad esempio, quando incontriamo un personaggio “malvagio”, spesso lo vediamo quasi deformato, come le sue accentuate rughe di espressione sul viso".

Le mie creature non sono caricature dell'umanità, ma sono una rappresentazione vivente dell'emozione che desidero rappresentare. E noi umani siamo sempre attratti dalle emozioni carismatiche.

Illusorya - 22° Favola dal Nulla

 

Luce nell'oscurità

Tales from Nowhere non è il primo viaggio di Illusorya nel mondo dei disegni a tempo. Il suo viaggio è iniziato nel 2018. Ispirata dal noto festival di sketch Inktober, ha creato una serie chiamata 31 modi (più o meno dolorosi) per porre fine alla tua felice vita. “Quella serie è nata da un devastante periodo di depressione. Mi ha aiutato moltissimo a stigmatizzare la morte e i miei pensieri brutali", condivide Illusorya, "Ma, artisticamente parlando, mi sono divertita molto a rappresentare ogni singola morte secondo il prompt di Inktober 2018. Mi ha sfidato ad allenare la mia mente ad essere più concisa del solito. Grazie a quella serie, ho esplorato il mio io interiore ancora più a fondo. Ho scoperto il mio grande lato umoristico nero!

Per fortuna, l'arte ha aiutato Illusorya a elaborare molte delle sue lotte interiori e depressione. Inoltre, la sua arte è entrata in contatto con innumerevoli collezionisti in tutto il mondo. È difficile non sorridere mentre Illusorya condivide alcuni dei feedback che ha ricevuto: "Sono così felice che i miei disegni ad inchiostro siano stati apprezzati da coloro che mi seguono. Alcuni mi hanno detto che li preferiscono ai miei quadri complessi, proprio perché c'è un mondo di emozioni all'interno della loro imperfezione. La cosa più bella delle persone che incontro alle fiere ed eventi, e poi vendere questi design di persona, è che mi dicono che ogni disegno si collega a una parte della loro vita o che rappresenta finalmente ciò che sentono. Per me è la più grande soddisfazione artistica – ed emotiva – che abbia mai avuto finora!

Con una serie di fiere ed eventi in cantiere e un recente update al suo negozio online, Illusorya si sta godendo la vita come artista indipendente, lavorando anche a numerose commissioni. 
Restate sintonizzati con la sua arte e gli eventi futuri seguendo i suoi social media qui sotto!

Illusorya Social Media Accounts
20° Favola dal Nulla - Illusorya

Qui troverete la collezione completa di Tales from Nowhere.
Alcuni dei disegni sono ancora disponibili. Vi ricordo che sono pezzi unici, quindi non troverete riproduzioni... Adottate la vostra Favola preferita prima che svanisca! 

 

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.