Intervista Onirica - Roberto Toderico

Intervista Onirica -

Intervista Onirica - Roberto Toderico

Essere artisti significa anche incontrare nella propria strada altre anime affini. Sarebbe, quindi, un vero peccato non fermarsi occasionalmente e chiaccherare un po' fra di noi, assaporando il momento sublime della condivisione di emozioni artistiche!

Ispirata alla teoria dei cinque stadi nel mondo onirico de Ambrogio Teodosio Macrobio (V secolo) attraverso il Commentarii in Somnium Scipioni, un'Intervista Onirica che vi porterà nel mondo dell'arte non-convenzionale.
Artisti del genere Dark, Fantasy, Gothic & Horror accolti tra le braccia di Morfeo per aprire il loro subconscio, nell'allegra dimora infestata di Illusorya in compagnia di fantasmi e deliziosi tè... Ed oggi, come soundtrack un pò di sano Heavy Metal, perchè nell'allegra dimora infestata c'è con noi Roberto Toderico!



[Mi chiamo Roberto Toderico, classe 1980, sono un illustratore Napoletano dedito all'Heavy Metal più estremo, lavoro nella scena dal 2008 come cover artist, merchandise designer e collaboro con parecchi festival europei e case discografiche internazionali. Tuttavia, non ho un nickname minaccioso come i miei colleghi perchè tutti i nomi più fighi erano già stati presi quando sono arrivato...]


Insomnium - Un caloroso benvenuto nella fase REM dove i pensieri, preoccupazioni e desideri assalgono capricciosamente la quiete del sonno, trasformandosi in sogni senza significato particolare.
Vorresti condividere con noi uno dei pensieri che più ti passa per la testa, legati alla realtà o semplicemente un grande desiderio, da tale anima d'artista che sei?

Innanzitutto ti ringrazio per avermi accolto in questa dimensione irreale, che sento a me più consona e confortevole nonostante sia più intricata e difficile da descrivere con le parole.
Il disegno è senza dubbio il mezzo più efficace per sguinzagliare il subconscio e riportare nella realtà frammenti sparsi di quel territorio paludoso e ostico (ma per me essenziale) che è il sogno. La realtà mi è sempre stata stretta, motivo per cui sono felice di aver volto a mio favore il mio essere perennemente con "la testa fra le nuvole" e di averne fatto una missione di vita.
Ad oggi non penso di avere grandi desideri ma ho ancora tanta curiosità e più vado avanti, più ho l'entusiasmo di sperimentare nelle arti e sfidarmi in territori sconosciuti.
(Ad esempio ho da poco deciso di imparare a suonare! Si, alla mia tenera età, io che non so suonare nemmeno il citofono!)

Visum - Stiamo entrando nel vero e proprio mondo onirico, figure caotiche attorno a te cominciano a smuoversi facendoti credere di essere ancora nella realtà.
Nel campo dell'arte spesso ci si imbatte in situazioni sconfortanti, come il furto della propria opera e idee oppure il rifiuto da parte di gallerie, editori o compagnie. Non vogliamo assolutamente entrare nello specifico, ma conoscere il tuo stato d'animo. Ti ha portato al voler abbandonare tale progetto? O ti ha dato ancor più forza nell'intraprendere la tua strada di artista? Hai voglia di lasciare un consiglio od uno sprono a chi sta vivendo questa stessa esperienza?

Più che un consiglio o un incoraggiamento penso che certi aspetti del vivere da artista necessitino di infinite riflessioni perchè non si vive mai "regolarmente" come con una normale professione e tutto cambia continuamente per cui una buona dose di spirito d'adattamento è indispensabile.
Le situazioni sconfortanti sono semplicemente una costante della vita: le figure di merda, gli innumerevoli fallimenti che si collezionano nel tempo (in qualunque ambito! Non solo nell'arte), ci si fa il callo, ci si fa una risata e si va avanti senza guardarsi troppo indietro!
Per quanto riguarda invece il "furto" dell'opera, la copia, l'idea finita in altre mani e così via: ovviamente sono situazioni dure da digerire (che mi sono capitate) e, con l'avvento dei social, capitano di continuo.
Tuttavia, ritengo che noi che "creiamo" siamo solo un mezzo e possiamo solo guidare i primi passi di un opera verso il mondo esterno... Quel che succede dopo, non è più affar nostro.
Qualcuno si ricorderà il nostro nome, altri passeranno oltre e così vale anche per il lato economico: a volte ce la faremo e a volte no, ma questo va affrontato anche con un pò di faccia tosta e sano menefreghismo!
Altrimenti l'entusiasmo si spegne ed è meglio abbandonare la barca... Non è per niente facile vivere d'arte, ma è il prezzo da pagare per non avere una vita monotona!


Oraculum - Siamo nel limbo tra il mondo della realtà e quello dei defunti, dove persone a noi care o che sono e/o furono vicino a noi si manifestano per portare il messaggio di grandi rivelazioni.
Spesso le persone attorno ad un artista possono rivelarsi grande ispirazione per il proprio futuro, che sia in modo negativo o positivo. Data l'intervista, ovviamente si evince che stai proseguendo questa strada tanto ardita... Raccontaci quali sono state le parole (o fatti) che ti hanno proprio spronato a diventare ciò che sei.

Questo è davvero difficile da raccontare in poche righe, come sono arrivato a questo punto della mia vita è un pò una piccola odissea. Posso dire sinceramente che "una serie di sfortunati eventi" mi hanno portato ad essere quello che sono e fare quello che faccio oggi.
Eventi personali, cadute dolorose e risalite faticose; detto così non è niente di diverso dalla vita di tutti, con la differenza che io di prima reazione ho preso la penna in mano, senza un piano, senza un idea precisa, mosso solo dalla passione per il Metal che mi porto dietro come una maledizione da quando ero bambino.
E' nato tutto da lì, da una reazione istintiva ad una vita che mi stava andando decisamente stretta, qualcuno mi aveva abbassato il volume della musica... E non c'è niente che odi di più al mondo!

Visio - Il sogno premonitore, ciò che mai avremmo immaginato di sognare, ora compare nella nostra mente.
La domanda sul come immagini il tuo futuro è decisamente banale e piuttosto contraddittoria; desideriamo quindi sapere come ti vedi ora, nel presente.
Inoltre, vorresti renderci partecipi dei tuoi progetti in corso?

La domanda sul futuro non è banale ma non mi appartiene sicuramente perchè non mi piace pianificare a lungo termine o prepormi obbiettivi futuri. Vivo alla giornata e, visti i chiari di luna attuali (covid, peste, carestia, cavallette, masse isteriche etc), penso di aver fatto una scelta quasi saggia!
Ora per me è l'anno zero e lo è anche, per certi versi, per il settore della musica per la quale do il sangue nei miei lavori da anni. Ma le idee sono tante, la voglia è viva e non ci si ferma neanche davanti all'Apocalisse.
Al di fuori delle idee artistiche, in un futuro non troppo lontano, mi vedo fuori dalla città in cerca di un posto più adatto ad un orso che ad un umano.


Somnium - La grande rivelazione nascosta fra le arcate della struttura dei nostri sogni. I protagonisti assoluti della storia, ignari della realtà lasciata alle spalle ma coscienti del nostro più profondo Io.
Spesso, gli artisti hanno la propria opera del cuore cui si è legati emotivamente e difficilmente la si abbandonerà, non importa se questa è ormai in mani altrui. Qual è stata la tua e perché è così importante? Raccontaci la sua storia, chi è protagonista... Come un sogno narrato.

Il rapporto con le mie opere è di tipo "estremamente conflittuale": le amo tutte e le odio allo stesso modo, alcune le coservo per anni ma sotto sotto vorrei dargli fuoco.
Nonostante in ogni disegno ci sia tutto il mio bagaglio culturale (dagli artisti che più mi hanno influenzato, alla musica, al cinema, ai racconti) non riesco a legarmi se non dal punto di vista del ricordo e, quando arriva il momento di separarmene, a volte mi sembra di rilasciare un animale selvatico in libertà, altre di essermi levato di dosso un macigno.
Da qui a qualche anno immagino che non avrò più molto di mio intorno, ma credo sia anche una conseguenza naturale del mio cammino.

LINKS - Dove trovare Roberto Toderico

Instagram: @todericoart
Facebook: www.facebook.com/todericoart

 

Sei artista del campo Dark, Gothic & Horror e desideri presentare il tuo lavoro su Illusorya Blog, tramite l'Intervista Onirica? Contattaci tramite il form! Se affine al genere richiesto, verrai ricontattat°. Grazie!
☾ Musica ☽ Pittura ☾ Scultura ☽ Tattoo ☾ Fotografia ☽ Moda ☾ Gioielli ☽


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati